Relazioni Internazionali > Archivio News martedì 2 luglio 2019

Unione europea e Mercosur

Raggiunto accordo sul commercio

Una volta in vigore, l’accordo rimuoverà la maggior parte dei dazi all’importazione nei quattro Paesi Mercosur dei prodotti esportati dall’UE. A disposizione l’assistenza di API Torino.


L'Unione europea e il Mercosur (il mercato comune dell'America meridionale), hanno raggiunto in questi giorni un’intesa politica per definire un accordo commerciale molto ambizioso che fa parte di un più ampio accordo di associazione tra le due regioni che ha l’obiettivo di consolidare un partenariato politico ed economico ritenuto strategico. L’accordo dovrebbe anche creare importanti opportunità di crescita sostenibile per entrambe le parti, nel rispetto dell'ambiente e tutelando gli interessi dei consumatori dell'UE e dei settori economici sensibili. L’intesa politica è stata raggiunta il 28 giugno scorso.

L'UE è il primo partner di rilievo a concludere un patto commerciale con il Mercosur (di cui fanno parte l'Argentina, il Brasile, il Paraguay e l'Uruguay). L'accordo concluso riguarderà 780 milioni di persone ed ha l’obiettivo di consolidare le già strette relazioni politiche ed economiche tra i paesi dell'UE e quelli del Mercosur.

Una volta in vigore, l’accordo rimuoverà la maggior parte dei dazi all’importazione nei quattro Paesi Mercosur dei prodotti esportati dall’UE, consentendo alle imprese europee un risparmio in termini daziari pari a 4 miliardi di euro.

Per il settore industriale, il trattamento preferenziale dovrebbe interessare automobili e loro componenti, macchinari, prodotti chimici e farmaceutici, prodotti dell’abbigliamento, calzature e alcuni tessuti. Per l’agroalimentare, invece, verrebbero agevolate le esportazioni di cioccolato e dolci, di vino, bevande alcoliche e bevande analcoliche; per i formaggi, analogamente a quanto previsto dall’accordo UE-Canada, dovrebbero essere previsti contingenti.

Occorre però fare attenzione: non è infatti ancora stato reso pubblico alcun documento ufficiale relativo all’accordo UE-Mercosur.


Non è ancora noto quindi quali saranno esattamente le regole di origine preferenziale sulla base delle quali i prodotti godranno dell’agevolazione daziaria, non è ancora noto quale sarà l’effettivo beneficio daziario per i diversi prodotti e non sono note le prove dell’origine previste dall’accordo di libero scambio.

Per ora l’unica informazione relativa all’intesa è il comunicato stampa (https://ec.europa.eu/commission/presscorner/detail/it/ip_19_3396) pubblicato sul sito della Commissione europea.

Entrambe le parti sottoporranno ora il testo concordato a revisione giuridica per giungere alla versione finale dell'accordo di associazione e di tutti i suoi aspetti commerciali. La Commissione provvederà quindi alla traduzione in tutte le lingue ufficiali dell'UE e sottoporrà l'accordo di associazione all'approvazione degli Stati membri dell'UE e del Parlamento europeo.

Il Servizio Relazioni Internazionali di API Torino, si riserva di tornare sull’argomento non appena vi saranno aggiornamenti ufficiali.








  
contatta la redazione

Dai servizi

30/07/2019  -  Tecnico

F-Gas

30/07/2019  -  Relazioni Internazionali

Nuova Zelanda

24/07/2019  -  Relazioni Internazionali

Le imprese di API a MECSPE 2020

23/07/2019  -  Tecnico

CONAI

23/07/2019  -  Relazioni Internazionali

Nuova normativa in Arabia Saudita

16/07/2019  -  Tecnico

Conflict Minerals

10/07/2019  -  Area Innovazione

Nuovo bando regionale PI.TE.F.

x

Contatta la Redazione


Ragione sociale*
Partita IVA
Nome*
Cognome*
Indirizzo
Località
Email*
Telefono*
Cellulare*
Messaggio: *