Tag: energia

Contributi per il finanziamento delle spese sostenute per i consumi elettrici delle strutture residenziali di tipo socio-sanitario

Le domande devono essere inviate entro il 12 dicembre 2022

Può essere presentata una sola istanza per struttura, considerando il numero di posti letto eventualmente anche di diversa tipologia presenti. L’instanza deve essere inviata tramite PEC e deve risultare regolarmente sottoscritta con firma digitale del richiedente

Crisi energetica, incontro con la Regione

Presente anche API Torino con il Coordinatore delle categorie Alberto Russo

Anche le PMI di API Torino hanno partecipato, rappresentate da Alberto Russo (Coordinatore delle categorie e Presidente di Uniontessile), all’incontro che il 22 novembre 2022 si è svolto tra il mondo produttivo regionale e il Presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio (presente anche l’assessore alle attività produttive, Andrea Tronzano)

Bonus energia elettrica e gas naturale, cosa dice il decreto “Aiuti-quater”

Benefici estesi al mese di dicembre 2022 alle stesse condizioni di prima

Il cosiddetto “Decreto Aiuti-quater” (Decreto-legge n. 176/2022), in vigore dal 19 novembre scorso, tra le varie novità, prevede, per il mese di dicembre 2022, l’estensione dei contributi straordinari sotto forma di credito di imposta per l’acquisto di energia elettrica e gas naturale

Misure di intervento per fronteggiare il caro bollette

Cosa dicono i decreti "Aiuti ter" e "Aiuti quater" per il sostegno finanziario alle imprese

Con l’approvazione del  cosiddetto “Decreto Aiuti quater”, viene introdotta la possibilità di rateizzazione delle bollette. Il decreto prevede che le imprese residenti in Italia possano richiedere la rateizzazione degli importi dovuti per la componente energia di luce e gas, relativi ai consumi nel periodo compreso tra il 1° ottobre 2022 e il 31 marzo 2023

Bonus energetici, le ultime indicazioni di ARERA

Entro il 30 novembre prossimo, i venditori/fornitori devono inviare alle imprese che lo chiedono la comunicazione con i conteggi del credito d’imposta

L’A.R.E.R.A. (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente), ha disposto che ciascun venditore/fornitore di energia elettrica/gas naturale, che abbia rifornito le imprese clienti tanto nel secondo trimestre dell’anno 2019 quanto nel secondo e terzo trimestre dell’anno 2022, invii alle imprese che ne fanno richiesta, una comunicazione che riporta il calcolo dell’incremento di costo della componente energetica/prezzo di riferimento del gas naturale nonché l’ammontare del credito d’imposta per il terzo trimestre dell’anno 2022