Categoria: Tutti

CCNL Unionmeccanica, documentazione sui minimi

I materiali di sintesi per comprendere bene che cosa è cambiato

Il nuovo CCNL per le imprese metalmeccaniche stipulato da Uniomeccanica prevede anche un aumento dei minimi contrattuali alla luce dell’indice Ipca. La categoria mette a disposizione adesso delle slides di sintesi per orientarsi meglio sull’argomento

Il Piano Transizione 5.0, quali opportunità per le imprese

Il 27 giugno alle ore 16.00 webinar organizzato da Confapi

API Torino segnala il webinar organizzato da Confapi in vista della prossima emanazione del Decreto ministeriale da parte del Mimit, attualmente ancora in fase di concertazione. All’incontro dal titolo “Il Decreto attuativo del Piano Transizione 5.0: quali opportunità per le imprese” interverrà il Capo della Segreteria tecnica del Ministero delle Imprese e del Made in Italy Marco Calabrò

Bonus ricerca e sviluppo, ulteriore proroga per il “riversamento”

C'è tempo fino al 31 ottobre 2024 per inviare l'apposito modello

La Legge di conversione del Decreto-legge n.39/2024 è intervenuta prorogando, ancora una volta, il termine per il riversamento spontaneo del credito d’imposta ricerca e sviluppo. Per effetto delle modifiche apportate dalla norma summenzionata, viene differito dal 30 luglio 2024 al 31 ottobre 2024 il termine entro il quale è possibile presentare richiesta di accesso alla […]

Piattaforma OMNIA IS

L'assegno d'integrazione salariale si richiede da luglio

L’INPS, nel messaggio del 17 giugno 2024, comunica le istruzioni operative per la presentazione online della domanda di assegno d’integrazione salariale del Fondo di integrazione salariale. A partire dal 1° luglio 2024, la domanda di AIS del FIS dovrà essere presentata esclusivamente tramite la piattaforma OMNIA IS

Interessi di dilazione, differimento e sanzioni per omesso o ritardato versamento contributivo

Variazione della misura a decorrere dal 12 giugno 2024

L’INPS aggiorna il valore di interessi e sanzioni a seguito della decisione di politica monetaria presa dalla Banca Centrale Europea il 6 giugno 2024: taglio di 25 punti base del tasso d’interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali dell’Eurosistema (ex TUR), che, a decorrere dal 12 giugno 2024 è pari al 4,25%